RIFLESSOLOGIA AURICOLARE

La Riflessologia Auricolare è una disciplina olistica che interviene su specifici punti del padiglione auricolare, attraverso l'applicazione di semi di vaccaria o sfere magnetiche, per curare i principali disturbi fisici del corpo ed anche disagi psico-emozionali.
Si tratta di una tecnica senza particolari effetti collaterali, motivo che rende questa disciplina cosi praticata con risultati efficaci da molte persone di diverse fasce d'età.

La Riflessologia Auricolare nasce in Francia negli anni Cinquanta del secolo scorso, grazie al lavoro di  ricerca, sperimentazioni e terapie cliniche del Dott. Paul Nogier.  Da allora la Riflessologia Auricolare si è diffusa nel mondo e vari ricercatori hanno aperto sperimentazioni su nuovi campi di intervento e nuove teorie. Tra questi si possono annoverare Jarricot, Romoli, Sponzilli, Bazzoni, Pagani e Bourdiol.

Nogier aveva osservato che diversi suoi pazienti provenienti dalla Corsica riportavano delle cauterizzazioni nel padiglione auricolare e aveva scoperto che queste cauterizzazioni venivano effettuate in Corsica da alcuni maniscalchi, di una certa abilità, per curare dolori sciatalgici.
Incuriosito da questa scoperta, Nogier indagò nella storia della medicina per scoprire pratiche terapeutiche eseguite attraverso la manipolazione dell'orecchio. Ciò che riscontrò furono innumerevoli testimonianze di pratiche simili, da Ippocrate fino ai giorni nostri.
 

.

Secondo la Riflessologia Auricolare della scuola francese di Nogier, che ha mappato moltissimi punti dell'orecchio, nel padiglione auricolare sono contenute le rappresentazioni delle innervazioni dei vari organi e apparati del corpo, in modo tale da fornire nel padiglione auricolare l'immagine di un feto rovesciato.

La Riflessologia Auricolare trova parte delle sue origine anche nella scuola cinese, essendo l'orecchio una parte del corpo attraversato da differenti meridiani e la stessa forma delle orecchie ricorda la forma dei reni, che in Medicina Cinese sono gli organi piu importanti in quanto albergano il Qi Vitale che abbiamo avuto in dote dalla nostra costellazione familiare, durante la vita intrauterina.

La Riflessologia Auricolare permette di agire sui disturbi senza intervenire sulla parte dolente, ma agendo sui punti riflessi sul padiglione auricolare.

.

Il padiglione auricolare è innervato da tre importanti sezioni sensitive:
  • innervazione vagale
  • innervazione fornita dla terzo ramo dl trigemino
  • innervazione fornita dal plesso solare

La stimolazione di precisi punti dell'orecchio agisce per riflesso su questi centri nervosi che controllano le funzioni vitali (respirazione, fame, tono dell'umore, ritmo sonno-veglia) e il funzionamento dei nostri apparati.

Nel padiglione auricolare eseguo l'osservazione e l'indagine della rappresentazione delle parti del corpo dolenti, utilizzando uno stiletto in metallo dalla punta arrotondanta e verifico i c.d. "punti utili" che risultano dolorosi alla pressione. Dopodichè eseguo la pratica della Riflessologia Auricolare **applicando sui punti dolenti dei semi di vaccaria, o sfere metalliche o sfere magnetiche*.

QUANDO RICORRERE ALLA RIFLESSOLOGIA AURICOLARE

I trattamenti di Riflessologia Auricolare hanno una rapida e straordinaia efficacia per:
  • sciogliere le tensioni cervicali
  • ridurre lo stress psico-fisico-emotivo
  • alleviare i dolori muscolo-scheletrici della schiena, della postura e le cervicalgie
  • trattare i disturbi a livello del tratto digestivo
  • combattere la dipendenza da fumo
  • ridurre la dipendenza da cibo (soprattutto come disciplina integrativa a percorsi di dimagrimento)
  • agire sui disturbi del peso e disordini alimentari
  • intervenire sui disturbi della sfera sessuale (per lui e per lei)
  • agire sugli stati d'ansia e attacco di panico
  • alleviare i dolori mestruali
  • intervenire sui disturbi del sonno
  • sciogliere il mal di testa



L'azione dell' Operatore non si pone come sostituto di trattamenti medici, ma è di grande supporto e complementare ad eventuali terapie mediche.

IL TRATTAMENTO

Un trattamento di Riflessologia Auricolare varia a seconda della persona (adulto, bambino, anziano) e a seconda che si tratti di un disturbo acuto o cronico

Il trattamento avviene su pochi punti (bastano da 1 a 5 punti per lato) per ottenere un effetto di riequilibrio del sistema mente-corpo, anche in assenza di disturbi specifici. E' un trattamento che permette di intervenire con risultati rapidi, efficaci e soprendenti fin dalle prime sedute, grazie alle innervazioni che l'orecchio presenta con il sistema nervoso centrale

Consiglio di programmare i trattamenti olistici di Riflessologia Auricolare in un ciclo, variabile da persona a persona, mediamente composto da 6-8 sedute, che hanno una durata di trenta minuti ognuna, con primo incontro conoscitivo di 1h30.

CONTROINDICAZIONI
Il trattamento dei punti auricolari è da evitare
– in gravidanza
– su punti dell'orecchio che presentano alterazioni cutanee (come lesioni)
– ai soggetti che assumono psicofarmaci

LO SPAZIO

Silviaruffilli_architetturafengshui_organizzazione spazio e tempo_trattamenti_decluttering_riordino_organizzazione spazio e arredi_psicologia spazio e dimagrimento_gestione tempo_riflessologia plantare_riflessolgia viso_aromatouchtechnique_riequilibrio chakra_forli_cesena_romagna_forlimpopoliLo Studio ti offre un ambiente confortevole e sereno, nel quale ci si possa sentire a proprio agio, accolto e ascoltato.
Per questo è stato progettato un ambiente dall'atmosfera rilassata che, grazie ai principi del Feng Shui,  cura lo spazio nei dettagli e lo rende in grado di stimolare i recettori dei cinque sensi con gentilezza ed armonia.
LuciCromo, Sentori Olfattivi e Musica sono alcuni degli elementi che concorrono a facilitare il tuo Benessere.


Silvia Ruffilli - Operatrice Olistica Professional Iscritta Siafitalia ER1850P-OP - Professional Organizer Senior iscritta APOI n.79 - Professioni disciplinate dalla L.4/13