FENG SHUI E NEUROSCIENZE

SilviaRuffilli_architettura fengshui_organizzazione_trattamenti_forli_ cesena_romagna_ rimini_ravenna_decluttering_riordino_organizzazione spazio e arredi_psicologia spazio e dimagrimento_gestione tempo_riflessologia plantare_riflessolgia viso_aromatouchtechnique_riequilibrio chakra__aromatouch hand technique_oli essenziali doterra_progetto casacorpo_ forlimpopoli_progettare_costruire_arredare_moodboard feng shui_rimozione superfluo_docenze_divulgazione_interior design con il feng shui_ architettura del benessere_progetti d'interni_soluzioni d'arredo feng shui_eventi_incontri_formazione_spazi di lavoro_uffici_casa_ufficio feng shui_feng shui camera letto_benessere lavorativo_casa_appartamento feng shuiLa visione holistica della persona che la Medicina Cinese propone da 5000 anni, attraverso le basi della longevità secondo la Teoria dello Yin-Yang e la Teoria dei 5 Elementi, vede l'essere umano come un solo sistema fatto di corpo-mente-spazio-emozioni.
Per la Medicina Cinese NON è possibile scindere questi aspetti, in quanto tutti collegati tra loro reciprocamente, solo insieme formano l'unità. (diversamente da quanto accaduto in occidente con la visione cartesiana che ha scisso lo studio del corpo da quella della mente!!!)

La Medicina Cinese, attraverso le sue Teorie, sa perfettamente che lo stato di forma mentale, emozionale e fisico della persona si rispecchia nello spazio e trova nello spazio un facilitatore di prevenzione e di cura per disagi, dolori e malesseri.
La Medicina Cinese conosce la modalità con cui la qualità dello Spazio condiziona e influenza la Salute e per questo applica il FENG SHUI.

Spinta da una profonda curiosità di collegare e ritrovare le basi scientifiche in grado di spiegare quello che l' antica civiltà cinese già 5000 anni fa sapeva, ho studiato in modo autonomo testi, articoli, bibliografia, attingendo anche ai programmi di corsi e master di specializzazione su questo argomento, corsi che, anche in Italia, sono però accessibili solo ad architetti e tecnici del settore, rimarcando nuovamente la ristrettezza mentale, la visione bloccata e la incapacità di pensare holisticamente!

In questa sezione trovi un riassunto delle principali ricerche in campo Neuroscientifico che coinvolgono anche la qualità dell'ambiente, quale fattore fondamentale per creare le condizioni di benessere e salute.
Ad oggi, purtroppo, si lavora solo sulla persona, intesa come cura del corpo e analisi psicologica, tralasciando l'aspetto della casa in cui la stessa poi tornerà a vivere!!

Il Feng Shui sa benissimo, da 5000 anni, che il Corpo attiva una risposta emozionale e biochimica quando interagisce,  attraverso il sistema sensoriale, con elementi concreti  e tangibili  presenti nell'ambiente, come colori, forme, immagini, materiali,  proporzioni tra pieni-e-vuoti, tipologia  di  arredo, aree  aperte-e-chiuse, fluidità di movimento, tipologia di illuminazione ecc…

Le ricerche neuroscientifiche degli ultimi decenni hanno "sbirciato" il cervello quando è al lavoro, grazie alle tecniche di Neuroimaging, e hanno scoperto in che modo esso processa ed elabora questi elementi, MA una volta compreso il collegamento tra Spazio - Salute - Architettura -  Neuroscienze, come avviene l'analisi e il processo progettuale per  costruire, ristrutturare o rinnovare i luoghi di vita e di lavoro?

Qui molti architetti, ingegneri o altri tecnici di stampo occidentale, purtroppo, si fermano perchè manca loro la visione olistica della progettazione, organizzazione e arredo che solo gli strumenti di analisi ed intervento del Feng Shui (quello autentico), inserito ed integrato nella Medicina Cinese, può fornire.

Il FENG SHUI pone al CENTRO del suo concept progettuale la PERSONA e la sua longevità, il mantenimento di uno stato di forma di salute psico-fisico-emotivo attraverso lo spazio abitativo e lavorativo

I principi dell'OSSERVAZIONE della Natura, dell'INTEGRAZIONE con la Natura, dell' ANALOGIA con la Natura e della SEMPLICITA' dello Stile di Vita, sono parte integrante del processo progettuale Feng Shui che determinerà gli schemi distributivi delle funzioni abitative e dell'arredo e gli schemi stilistici per l'organizzazione e le stanze interne (perchè il feng shui parte dal presupposto che l'essere umano è un animale, mammifero diurno)

La vita della persona all'interno dell'ambiente di casa o di lavoro deve rispondere e soddisfare due tipologie di BISOGNI:
  • bisogni pratico-funzionali (per contenere, svolgere comodamente le funzioni richieste ecc...)
  • bisogni emotivi e psicologici ho bisogno di sentirmi più produttivo e concentrato, vorrei comunicare di più con mio figlio/a, vorrei riuscire a portare a termine ciò che inizio, desidero che il mio rapporto di coppia funzioni, vorrei avere piu fiducia in me, vorrei maggiore ascolto e comprensione, voglio migliorare il mio rapporto con il cibo, ho bisogno di lasciare andare il passato, voglio tornare a sorridere, desidero sentirmi piu unita ai miei genitori, voglio piu serenità nelle relazioni, desidero capire cosa voglio fare nella vita, ho bisogno di piu condivisione in casa, voglio essere piu forte al lavoro ecc..)

Questi sono alcuni dei bisogni emotivi che ho affrontato nelle mie consulenze, perchè quando i bisogni emotivi restano disattesi si manifesta un disagio anche nella "materia" del corpo e ti sei mai chiesto come si progetta e arreda una casa per soddisfare questi bisogni?

Quali colori, forme, posizionamento arredo, immagini, materiali, sentori ecc.. occorrono per dare risposta a queste necessità emotive?

Il Feng Shui traduce questi bisogni in interventi a livello planimetrico, distributivo e stilistico, in modo che essi possano essere soddisfatti!
L'architettura del benessere sa che la tua casa é il prolungamento del tuo sistema mente-corpo-emozioni, per questo ha gli strumenti per riequilibrare il tuo stato d'animo partendo dall'ambiente.

PNEI - PSICO NEURO ENDOCRINO IMMUNOLOGIA

    
La PNEI, Psico-Neuro-Endocrino-Immunologia, è la disciplina neuro-scientifica che studia le relazioni bidirezionali tra i sistemi biologici (nervoso, endocrino ed immunitario) e la psiche (parte emozionale e cognitiva che contraddistingue ciascuno di noi) In particolare la Pnei concentra i suoi studi nel sistema dello stress, che coinvolge l'asse ipotalamo-ipofisi-surrene e il circuito nervoso locus coeruleus-simpatico-midollare del surrene.
Entrambi questi assi sono collegati alla produzione di cortisolo, adrenalina e noradrenalina che vengono rilasciati quando la persona si trova coinvolta in relazioni, situazioni, circostanze di vita in cui la percezione di allerta (ansia, urgenza ecc..) e di essere in pericolo diventa alta. Si tratta di un sistema primordiale che funziona bene quando è occasionale per "mettersi in salvo", il problema è che se questa condizione rimane costante e duratura sfocia in infiammazioni a carico del sistema corpo-mente con manifestazioni differenti di patologie.
La PNEI, finalmente, spiega in modo scientifico e con protocolli dimostrati in particolare dagli anni '70 con le scoperte della Neurobiologa Candace Pert, in che modo stimoli di natura psichica ed emotiva attivino nell'organismo una reazione biochimica interna, la quale a sua volta inducono una risposta comportamentale differente davanti alle circostanze della vita.
https://sipnei.it/cosa-la-pnei/


FENG SHUI, ARCHITETTURA E PNEI
La qualità e gli elementi con cui viene progettato e arredato uno SPAZIO (abitativo, lavorativo, di cura, di svago, urbano ecc...) è in grado di generare stimoli mentali, rilasci emozionali e impulsi psichici che provocano una variazione negli stati umorali della persona, motivo per cui quando interagiamo con nuovi spazi sentiamo subito se "a pelle" quell'ambiente ci piace oppure no. E' una reazione del sistema limbico per salvaguardare l'esistenza.

*Le condizioni e la qualità dello spazio stimola un'emozione e dunque induce un'attivazione del Sistema PNEI, l'importante è che attivi una sensazione positiva che consiste in due ambiti:
  • riduzione dello stress
  • rafforzamento del sistema immunitario
Il Feng Shui, antico di 5000 anni, lo sapeva già!
e grazie alla Medicina Cinese applicata alla casa, ti sa dire come gli elementi progettuali e di stile condizionano nel lungo periodo la tua salute psico-fisica-emotiva.
Progettare secondo i criteri del Feng Shui significa collegare la progettazione dello spazio alle Neuroscienze di oggi come la PNEI.
Lo spazio, per l'analogia “così dentro, così fuori”, risulta uno specchio di te (quando scegli i colori, l'arredo, i materiali, i tessuti, come organizzare le cose ecc..) e dialoga in modo attivo con il corpo, scambiandosi stimoli reciprocamente, il tuo sistema mente-corpo si proietta in uno spazio che gli assomiglia.

L'Architettura del Benessere progetta, arreda e organizza spazi di casa, lavoro e ricettivi affinchè il tuo corpo riceva stimoli che lo inducano a sentirsi al sicuro, fiducioso e sereno.
(nella sezione Articoli potrai trovare articoli piu approfonditi pubblicati nella stampa)

EPIGENETICA

L'EPIGENETICA è la disciplina neuroscientifica che studia le modificazioni genetiche e la trasmissione di caratteri ereditari non attribuibili direttamente alla sequenza del DNA. Essa studia tutte le attività di regolazione dei geni, tramite processi chimici, che ne modificano l'espressione genica(fenotipo), mantenendo inalterata la sequenza DNA (genotipo), ma che possono indurre fenotipi diversi nell'individuo o nella progenie. https://www.stateofmind.it/2018/09/epigenetica-psicoterapia/

Questo significa che la nostra longevità non dipende solo dai geni avuti in eredità, ma i nostri geni si rimodulano in base anche alle scelte di vita e di comportamento. Per esempio come mangiamo, quanto ci muoviamo, se dormiamo bene, se viviamo in un ambiente sano, salubre ed armonioso e se gestiamo al meglio la nostra parte emotiva.
L'ambiente influenza il genoma e i biomarcatori che dimostrano la longevità della persona, al di là dei geni ricevuti, sono i Telomeri.
https://www.medicalive.it/lepigenetica-ridefinisce-il-concetto-di-self-nelle-scienze-biomediche-e-psicologiche/

FENG SHUI, ARCHITETTURA ED EPIGENETICA
La qualità di un ambiente di vita, gli elementi concreti presenti in uno SPAZIO (abitativo, lavorativo, di cura, di svago, di città ecc...) o con i quali si intende progettarlo, condizionano il benessere e la qualità della salute perchè ci sono aree del cervello deputate a catturare, elaborare e processare gli elementi concreti presenti nell'ambiente, al fine di verificare se quello spazio è sicuro, adatto alla sopravvivenza e al bisogno emotivo di sentirsi protetti a livello ancestrale.
Una casa troppo piena o troppo vuota, troppo asettica o troppo confusionaria, con grandi aperture o piccole aperture, con percorsi semplici o poco fluidi, con i colori, le forme, le immagini, i materiali energeticamente sbagliati, lascerà dentro di te i segni di un'esperienza abitativa collegata a stati emotivi che influenzano la tua vita, le tue idee e le tue azioni e dunque le informazioni modulate dai tuoi geni.
Anche lo spazio di lavoro, dalla sua struttura architettonica, fino alle scelte organizzative e stilistiche contiene elementi che saranno filtrati dal cervello il quale parlerà attraverso il corpo del suo stato di benessere o malessere in quell''ambiente.
L'ambiente lascia cosi un'esperienza corporea ed emozionale che viene registrata a livello epigenetico, lasciando un segno che determinerà in seguito comportamenti e stato di forma pscio-fisica-emotiva.

EMBODIMENT

Il termine EMBODIMENT viene utilizzato per indicare, secondo la Teoria della mente corporea, che la nostra vita, le nostre mappe mentali, i nostri schemi di pensiero e le nostre conoscenze sono di derivazione corporea e comportamentali.

Il modo in cui ragioni, elabori concetti, prendi decisioni, risolvi problemi, assegni valore a te stesso e alle persone o circostanze che ti coinvolgono, come comprendi e gestisci le tue emozioni, ecc…, dipende anche dal modo in cui percepisci gli stimoli, dalle azioni che esegui e dalle interazioni che il tuo corpo intrattiene con l'ambiente.
L'ambiente diventa il terreno in cui prenderanno forma le esperienze di vita che a loro volta daranno origine a reazioni biologiche e comportamentali, in questo senso si possono considerare i tuoi processi di pensiero e i tuoi meccanismi emotivi come “incarnati”, cioè strettamente collegati alle sensazioni e alle reazioni motorie che avvengono a livello fisico.
https://www.stateofmind.it/tag/embodied-cognition/


FENG SHUI, ARCHITETTURA ED EMBODIMENT
L'uomo da sempre vive e si muove in uno SPAZIO (abitativo, lavorativo, di svago, di cura, urbano ecc..). L'interazione continua del corpo con la casa crea un'esperienza che lascia un segno anche a livello mentale ed emozionale. Questa dimensione interiore ti spinge a dire, a fare, a scegliere, a decidere nel mondo “fuori”, creando la tua vita, la tua realtà.
L'esperienza che il tuo corpo fa in un ambiente, genera processi emozionali e attiva processi neuronali, sinapsi sulla spinta dei quali poi prenderai decisioni di fare, dire, agire ecc.. e attraverso il movimento del tuo corpo nello spazio . . la tua mente si fa un'idea della vita!
Vivere per anni in una casa arredata a prevalenza bianco, grigio, nero, tortora, marrone condizionerà la tua vita in modo significativamente diverso rispetto ad una in cui è presente il colore, i materiali naturali e le forme armoniche, le texture equilibrati, i percorsi facili ecc...

L'esperienza che il corpo fa in uno spazio (es. percorrere passaggi fluidi o contorti, andando su e giu per una scala stretta o larga, piegarsi o chinarsi per fruire di un ambiente o un disimpegno, interazione con colori, suoni, odori, materiali ecc..) plasma le tue idee, le tue convinzioni, i tuoi sentimenti e a cascata i tuoi comportamenti nlla vita di tutti i giorni.

Ambiente diverso, esperienza corpo diversa, comportamenti diversi, vita diversa

NEUROPLASTICITA' DEL CERVELLO

    
La neuroplasticità indica la capacità del cervello di modificare la propria struttura nel corso del tempo in risposta all' esperienza. (https://www.stateofmind.it/2017/12/neuroplasticita-cervello/).
Questo significa che in base alle esperienze che vivi, allo spazio in cui ti muovi, alle circostanze in cui ti trovi, alle relazioni che ti coinvolgono, il tuo cervello si modifica, crea nuovi reti neuronali, rimodula l'espressione genica, genera nuove sinapsi e si disfa di quelle meno utilizzate.

E' un'attività che svolge durante tutto l'arco della tua vita (diversamente da come si pensava un tempo) e come lo fa?
Attraverso la RIPETIZIONE:
  • dei pensieri che ti racconti ogni giorno
  • delle parole che ti dici ogni giorno
  • degli stati emotivi che provi ogni giorno
  • delle tue abitudini concrete e delle scelte che caratterizzano il tuo stile di vita quotidiano (i tuoi ritmi, il tipo di alimentazione, se fai attività fisica, se fumi o meno, l'ambiente in cui vivi, i tuoi movimenti ripetitivi, se alleni la tua parte emotiva ecc...)

Attraverso la ripetizione di queste esperienze il tuo cervello apprende, memorizza, archivia, decluttera, mantiene le reti neuronali piu utilizzate e ripetute, mentre scarta quelle meno utilizzate.
Questa scoperta è fondamentale perchè modificando pensieri, esperienze, abitudini, il tuo cervello si rimodula e attiva la neurogenesi che a cascata ti induce a compiere nuovi  comportamenti.
Se stai vivendo un momento difficile, puoi sfruttare la neuroplasticità per stare bene e vivere meglio, cambiando alcune tue abitudini, anche quelle collegate allo spazio in cui vivi, lavori e ti muovi!


FENG SHUI, ARCHITETTURA E NEUROPLASTICITA'
Il tuo ambiente di casa e di lavoro crea in te un'abitudine spaziale, perchè il tuo corpo si muove tra le stanze nello stesso modo per anni e anche il tuo cervello si aspetta di interagire con lo spazio e gli elementi di cui è composto, nello stesso modo.

Modificando la struttura della casa (in casi di costruzione o ristrutturazione) o la distribuzione dei mobili o gli elementi stilistici con cui arredi le stanze, cambi l'esperienza che il corpo fa nell'ambiente e stimoli il cervello ad interagire con nuovi elementi che dovrà processare ed elaborare per rinnovarsi

Il Feng Shui ha gli strumenti per progettare una planimetria che renda al tuo corpo e al tuo cervello un movimento e un'esperienza che attivi in te una risposta di fiducia, sicurezza e gioia.
Il Feng Shui si avvale di strumenti concreti per arredare e dare stile alle stanze con colori, materiali, tessuti, immagini, ordine, arredo adeguato ad un'atmosfera che ti farà sentire serenità, equilibrio, leggerezza.

NEURONI SPECCHIO

Scoperti nei laboratori di ricerca di Parma nel 1992 da un gruppo di ricercatori italiani, guidati dal Neuroscienziato Dott. Giacomo Rizzolatti, i neuroni specchio sono una classe di neuroni motori che si attiva involontariamente sia quando un individuo esegue un'azione finalizzata, sia quando lo stesso individuo osserva la medesima azione finalizzata compiuta da un altro soggetto qualunque.
Questi neuroni interessano molte aree del cervello, tra cui quella del linguaggio, del riconoscimento delle emozioni e si attivano quando la stessa azione è gia stata compiuta dalla persona.
Questo significa che l'attivazione dei neuroni specchio ci spinge prima a simulare (capire) e poi ad agire, davanti a persone, luoghi e circostanze.
Per questo ci “rispecchiamo” negli altri (empatia), nelle case, nelle circostanze, nella comunicazione.
E' tutto una proiezione!
https://it.wikipedia.org/wiki/Neuroni_specchio

FENG SHUI, ARCHITETTURA E NEURONI SPECCHIO
La filosofia Ermetica era gia arrivata a questo risultato grazie alle sue teorie:
TEORIA DELL'ANALOGIA
TEORIA DELLA RISONANZA

Il Feng Shui, attraverso l'applicazione delle Teorie dello YinYang e la Teoria dei 5 Elementi, aveva gia compreso che la casa è lo specchio di te, uno spazio in cui ti rifletti e ti riconosci (infatti la personalizzazione è la modalità con cui manifesti le tue preferenze, i tuoi gusti, il tuo stile, i tuoi interessi ecc...), la casa è il tuo Corpo più grande.
Per il Feng Shui la casa è un organismo, che corrisponde alla tua seconda pelle, è il tuo sistema mente-emozione-corpo che si espande in uno spazio circoscritto. In che modo?

La qualità dello spazio abitativo manifesta la proiezione dei tuoi pensieri (idee, opinioni, schemi pensiero, convinzioni, punti di vista ecc...) e delle tue emozioni (paura, preoccupazioni, gioia, tristezza, rabbia ecc..) infatti, sulla spinta del tuo stato interiore sarai indotto ad agire e a comportarti in un certo modo, a fare scelte e prendere decisioni che si riflettono anche nelle scelte per il tuo spazio di vita e di lavoro.
Hai bisogno di riconoscerti nello spazio in cui vivi e ti muovi e per avere i tuoi punti di riferimento, attivi quella parte del cervello che riconosce le emozioni e che simula quello che provi a livello motorio e sensoriale

ATTENZIONE, RIFLETTIAMO!
Una persona in uno stato di stress o di forma depressiva difficilmente sceglierà un divano giallo o un tappeto arancione o complementi color turchese!!
Le scelte con cui una persona stressata arreda la sua casa saranno di certo nel suo gusto, ma essendo il riflesso di uno stato emotivo di stress, esse produranno nell'ambiente continui stimoli stressanti, che andranno a ridondare uno stato emozionale svantaggioso e disfunzionale.
Le scelte fatte sono in linea con uno stato interiore sfiduciato, per cui non aiuteranno la persona a soddisfare il bisogno emotivo di vedere in modo positivo e incoraggiante il futuro e ritrovare distensione.
OCCORRONO ALTRE SCELTE, che in un primo momento potrebbero non essere in linea con il gusto della persona, ma sono le scelte GIUSTE per apportare una variazione al suo stato umorale e modificando lo stato emotivo, si plasmano pensieri diversi e nuovi comportamenti.

PROGETTARE, COSTRUIRE, ARREDARE NEL DIALOGO AMBIENTE - CERVELLO


Il Feng Shui argomenta e guida la persona a comprendere quali siano gli elmenti dello spazio che permettono un'evoluzione personale e una soddisfazione dei bisogni psicologici ed emotivi (oltre a quelli pratici) e lo fa applicando le Teorie di Medicina Cinese, le stesse che devono essere studiate dai medici che in Italia decidono di praticare l'Agopuntura (infatti il sistema dei Meridiani si rifa allo studio delle medesime teorie che il Feng Shui applica per la progettazione della casa, come un luogo facilitatore del benessere).

Il Feng Shui sta alla casa, come l'agopuntura sta al corpo.

Partendo da un lotto, da una costruzione ex novo, da una ristruttrazione o per un semplice rinnovo di quanto gia esistente, si esegue la lettura psico-cognitiva degli esterni e degli interni, una vera e propria psicologia dell'abitare e si impostano gli interventi tecnici, architettonici e stilistici seguendo eventuali pratiche edilizie e stesure progettuali.

Il Feng Shui spiega al cliente in che modo gli elementi esterni ed interni alla casa influenzano il suo stato di forma psichica, fisica ed emozionale per es:
  • la disposizione della casa sul lotto
  • la disposizione planimetrica delle funzioni abitative (forma casa per es.)
  • i collegamenti tra le funzioni abitative
  • la disposizione dell'arredo interno
  • le scelte stilistiche (interazione con colori, forme, materiali, elementi naturali artificiali, aree piene-e-vuote, aperte-e-chiuse,
  • la progettazione del verde esterno se presente

La parola spesso abusata e manipolata come "Energia" (e non la corrente elettrica!!), altro non è che la tua capacita di percepire a pelle la risposta neurobiologica che il tuo cervello fa per processare ed elaborare elementi concreti e tangibili con cui è stato progettato, pensato e arredato (Setting) l'ambiente in cui ti muovi, vivi o lavori!

Cosi come ogni persona è unica, imperfetta ed irripetibile, cosi sono le case che vanno studiate caso per caso.


Silvia Ruffilli - Operatrice Olistica Professional Iscritta Siafitalia ER1850P-OP - Professional Organizer Senior iscritta APOI n.79 - Professioni disciplinate dalla L.4/13